Alitalia, Berlusconi sicuro che ci sarà accordo con sindacati

lunedì 1 settembre 2008 19:53
 

BRUXELLES (Reuters) - Il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi si è detto oggi sicuro circa un accordo tra governo e sindacati su Alitalia.

"Non credo che i sindacati possano accettare che vadano a casa in ventimila. Mi sembra una cosa talmente fuori dalla realtà che non ho dubbi che ci sarà un accordo", ha detto il premier parlando con i giornalisti al termine del Consiglio straordinario dell'Ue sulla Georgia.

"E' l'unica soluzione possibile", ha ribadito, riferendosi all'acquisto di Alitalia da parte della cordata Cai (Compagnia aerea italiana) guidata da Roberto Colaninno.

"L'avallo del sindacato è fondamentale e ci deve essere", ha spiegato ancora il premier mentre a Roma è in corso un incontro fra governo, sindacati e il commissario straordiario per Alitalia, Augusto Fantozzi.

Interpellato su eventuali soci stranieri, Berlusconi ha detto che "sono tutti interessati ma sempre in condizioni di minoranza".