Italia, fabbisogno marzo 14,5 mld - Tesoro

mercoledì 1 aprile 2009 20:58
 

ROMA, 1 aprile (Reuters) - Il fabbisogno del settore statale del mese di marzo 2009 è risultato pari, in via provvisoria, a circa 14,5 miliardi, superiore di circa 2,8 miliardi rispetto a quello registrato nel mese di marzo del 2008, pari a 11,7 miliardi.

Lo comunica il Tesoro.

Nei primi tre mesi del 2009 si è registrato complessivamente un fabbisogno di circa 29,7 miliardi, superiore di circa 9 miliardi a quello dell'analogo periodo 2008, pari a 20,79 miliardi.

Il fabbisogno di marzo 2009, spiega il Tesoro, rispetto allo stesso mese del 2008, sconta minori incassi fiscali per oltre 2 miliardi e "una dinamica più accentuata dei pagamenti delle amministrazioni statali -- anche per effetto dell'accelerazione dei rimborsi fiscali da parte dei concessionari della riscossione -- e dei prelievi dalla tesoreria statale da parte delle amministrazioni locali".

Il saldo del mese registra, inoltre, erogazioni di quota del "bonus famiglia".

Le partite incrementali del fabbisogno, dice ancora il Tesoro, sono state in parte compensate dal venir meno delle anticipazioni, per circa 1,3 miliardi, erogate nel mese di marzo del 2008 a favore delle regioni per l'estinzione di debiti sanitari relativi ad anni pregressi, ai sensi della legge finanziaria per 2008.