Btp lunghi in lieve rialzo, brevi rallentano calo, pochi scambi

lunedì 16 giugno 2008 12:44
 

 MILANO, 16 giugno (Reuters) - Il mercato obbligazionario
recupera terreno soprattutto sulla parte a lunga della curva
mentre la breve attenua la tendenza al ribasso delle scorse
sedute, con una curva che si è leggermente appiattita rispetto
all'inclinazione decisamente positiva dei giorni scorsi.
 "Oggi è proprio la classica seduta da aggiustamento di
posizioni e da prese di beneficio dopo la volatilità dei giorni
scorsi, approfittando della scarsità di dati oggi ma anche in
settimana" dice uno stategist che vede scambi molto contenuti. 
 L'attenzione è soprattutto nelle prossime sedute per i dati
di bilancio delle grosse banche d'affari internazionali. Oggi è
la volta di Lehman, domani di Goldman e mercoledì di Morgan
Stanley.
 "Questi dati potrebbero portare un po' di volatilità sul
mercato questa settimana, ma poi il mercato dovrebbe iniziare ad
accantonare i timori per il mercato del credito e si dovrebbe
assistere a una progressiva inversione del flight-to-quality
degli ultimi mesi e quindi a un trend al ribasso
dell'obbligazionario, trend accentuato dalle indicazioni da
'falco' della Bce" dice Luca Cazzulani di Unicredit Mib
 Oggi il dato finale per l'inflazione della zona euro di
maggio, risultato a 3,7%, il massimo dall'inizio della serie nel
1997 e sopra le stime di 3,6%, "non ha turbato più di tanto il
mercato che ha invece letto in chiave positiva il dato al netto
delle volatilità" dice un dealer nel settore dei linker.
 L'inflazione 'core' è risultata all'1,7% dopo l'1,6% di
aprile. "Sui linker la break even inflation hanno addirittura
perso qualche punto base stamane, soprattutto sulla parte a
breve della curva, per altro la più volatile" dice il dealer.
 Gli spunti di oggi potrebbero arrivare da qualche commento
(Bernanke nel pomeriggio e alcuni esponenti della Bce), ma la
maggior parte dei dealer esclude che "possano dire qualcosa di
nuovo per il mercato". Il mercato sconta un rialzo dei tassi
della Bce il mese prossimo di 25 punti base al 4,25%.
 
===================== QUOTAZIONI 12,15 ==========================
                                  PREZZO    VAR.   RENDIMENTO
FUTURES BUND SETTEMBRE    FGBLU8   110,23   (+0,36)
BTP 2 ANNI (MAR 10)     IT2YT=TT    98,57   (-0,08)     4,942%
BTP 10 ANNI (FEB 18)   IT10YT=TT    94,89   (+0,18)     5,220%
BTP 30 ANNI (FEB 37)  < IT30YT=RR>    81,85   (+0,08)     5,305%
======================= SPREAD (PB) ===========================
                                           CHIUSURA PRECEDENTE
TREASURY/BUND 10 ANNI   YLDS5     34                41
BTP/BUND 2 ANNI         YLDS3     32                29
BTP/BUND 10 ANNI        YLDS5     62                68
BTP/BUND 30 ANNI        YLDS7     50                52 
BTP 10/2 ANNI                       27,8              35,4
BTP 10/30 ANNI                       8,5              12,9
===============================================================