Treasuries Usa estendono rialzi dopo indice manifattura New York

lunedì 16 giugno 2008 15:26
 

NEW YORK, 16 giugno (Reuters) - I prezzi dei titoli di Stato statunitensi hanno ampliato i guadagni dopo che la lettura dell'indice manifatturiero dell'area di New York ha evidenziato in giugno una flessione superiore alle aspettative del mercato.

Secondo l'indagine congiunturale 'Empire State' a cura della Fed di New York, l'indicatore di riferimento sullo stato di salute dell'attività manifatturiera ha subito una contrazione per la quarta volta in cinque mesi, scivolando a -8,68 da -3,23 di maggio.

Gli economisti interpellati da Reuters si attendevano in media una lettura di -2,00 a giugno.

"Il mercato, che aveva già un orientamento positivo, si è rafforzato leggeremente e la curva dei rendimenti si è lievemente irripidita in scia alla lettura debole dell'indice Empire State", commenta John Rocket Spinello, senior vice president e chief fixed-income technical strategist di Jefferies & Co.

Intorno alle 15,20 il due anni, colpito dalle vendite la scorsa settimana, rende 2,982% dal 3,03% della chiusura di venerdì e dal 2,39% del venerdì antecedente.

Alla stessa ora il benchmark decennale US10YT=RR viene scambiato in rialzo di 10/32 a 97*07, con un rendimento di 4,219% a fronte del 4,26% di venerdì e del 3,93% della settimana precedente.