Bond euro aprono al rialzo su timori credito, attesa dati Cpi

giovedì 31 luglio 2008 08:48
 

 LONDRA, 31 luglio (Reuters) - I titoli di Stato della zona
euro hanno aperto in leggero rialzo, estendendo i guadagni visti
già nella seduta di ieri, poichè il persistere dei timori per il
mercato del credito fa sì che gli investitori preferiscano
acquistare sull'obbligazionario prodotti ritenuti più sicuri.
 Lo spunto chiave sul fronte macro arriva oggi dai nuovi
numeri sull'inflazione di luglio in arrivo da Spagna, Italia e
zona euro. Per la stima 'flash' relativa ai quindici paesi Uem
il consensus raccolto da Reuters indica un'accelerazione
all'ennesimo record storico di 4,1% - oltre il doppio rispetto
al tetto Bce - confermando le difficoltà dell'istituto centrale
di fronte alle tensioni sui prezzi parallele a sempre più
evidenti segnali di rallentamento del ciclo. 
 Prima tra le anticipazioni Uem di luglio, l'inflazione belga
diffusa ieri parla del nuovo record degli ultimi 24 anni al
tasso annuo di 5,91%.
 I bond sono ai massimi di quasi due settemane, sostenuti da
dati deboli relativi all'economia della zona euro e da acquisti
di fine mese, mentre non ha avuto effetto sul mercato l'annuncio
dell'ampiamento da parte delel bance centrali del programma di
azione congiunta per rifinaziare il mercato del credito.

============================= 8,40 =============================
FUTURES EURIBOR SETTEMBRE   FEIU8     95,005  (-0,010)
FUTURES BUND SETTEMBRE     FGBLU8    112,18   (+0,12)
BUND 2 ANNI              DE2YT=RR    100,73   (+0,02)   4,324%
BUND 10 ANNI            DE10YT=RR     98,75   (-0,08)   4,405%
BUND 30 ANNI            DE30YT=RR     92,73   (-0,18)   4,701%
================================================================