Germania, nuovo trentennale 2040 in asta per 4 mld il 23 luglio

martedì 15 luglio 2008 12:42
 

BERLINO, 15 luglio (Reuters) - La Germania annuncia il lancio di nuova carta a trent'anni a scadenza 2040 per l'importo di 4 miliardi di euro, dal momento che il prezzo del precedente trentennale di cui si prevedeva una riapertura è calato al di sotto dei limiti regolamentari.

La nuova emissione a scadenza 4 luglio 2040, comunica Bundesbank, verrà collocata tramite asta il 23 luglio prossimo.

L'Agenzia federale delle Finanze, responsabile della gestione del debito pubblico, avrebbe dovuto questo mese offrire una nuova tranche del trentennale 2039 cedola 4,25% DE113532= il cui prezzo è però scivolato al di sotto di 94, facendo scattare un blocco normativo che impedisce di offrire nuova carta.

Al momento dell'annuncio della nuova offerta il titolo in questione era indicato sugli schermi Reuters a 91,95, mentre intorno alle 12,30 la quotazione è di 92,34 grazie alla comunicazione che non verrà più riaperto.

"Esiste una clausola in base alla quale non sono tenuti a rispettare il calendario dell'offerta se i prezzi scendono al di sotto di un certo livello" spiega Sean Maloney, strategist del reddito fisso a Nomura.

"Hanno precisato con l'annuncio delle aste per il terzo trimestre che si riservavano di modificare la tipologia dei titoli, dunque non si tratta di una comunicazione tanto sorprendente" aggiunge.

Un analogo problema nel calenario dell'offerta si è verificato, sempre con il titolo trentennale, nel terzo trimestre del 2006.

"Non credo ci sarà un impatto in termini concreti: si tratta del medesimo importo previsto per la scadenza 2039 dunque il settore del debito pubblico non dovrebbe in alcun modo risentirne" conclude l'analista.