Gb, Brown invoca drastiche azioni su bonus banche - Ft

martedì 1 settembre 2009 09:15
 

LONDRA, 31 agosto (Reuters) - Il primo ministro britannico Gordon Brown si è impegnato a prendere 'drastiche misure' per limitare gli eccessi di remunerazione nel settore finanziario nel quadro di un impegno internazionale, lo riporta il Financial Times di oggi.

In un'intervista, il quotidiano britannico riporta che Brown ha dichiarato che stipendi e bonus dovrebbero essere pagati su risultati di lungo termine piuttosto che in relazione a guadagni speculativi e che le banche dovrebbero riprendere indietro i bonus in caso di cattiva performance.

Il Financial Times riferisce che Browm non è entusiasta dell'idea proposta dai francesi di limitare stipendi e bonus ai banchieri e che il Regno Unito non prenderà misure unilateralmente.

Brown non ha fatto sue le dichiarazioni di Lord Adair Turner, presidente dell'Autorità sui servizi finanziari, che ha detto che il settore dei servizi finanziari necessita un ridimensionamento.