Fmi, deficit/pil Italia 5,6% in 2009-2010, sotto media zona euro

giovedì 1 ottobre 2009 12:01
 

MILANO, 1 ottobre (Reuters) - Quest'anno e il prossimo il deficit italiano sarà pari al 5,6% del Pil secondo le previsioni pubblicate oggi nel World economic outlook dal Fondo monetario internazionale.

L'indebitamento italiano è visto in deciso rialzo rispetto al 2,7% del 2008, ma rimane, comunque al di sotto della media per la zona euro che indica un deficit per i sedici dell'euro a 6,2% del Pil quest'anno e a 6,6% il prossimo.

Nonostante l'imponente sforzo per sostenere l'economia la Germania rimane decisamente più virtuosa dell'Italia, con un deficit visto a 4,2% del Pil a fine 2009 e a 4,6% nel 2010.

Male, invece, la Francia che, secondo l'Fmi, chiuderà il 2009 con un deficit a 7%, proiettato al 7,1% nel 2010. Per quanto riguarda il debito, l'Italia, svetta con previsioni di 115,8% del Pil nel 2009 e di 120,1% nel 2010. Le previsioni sulla media del debito della zona euro sono di 80% quest'anno e di 86,3% il prossimo.