Manovra, quota Stato in Finmeccanica invariata - emendamento

lunedì 14 luglio 2008 13:01
 

ROMA, 14 luglio (Reuters) - In caso di aumenti di capitale la quota posseduta dal Tesoro in Finmeccanica SIFI.MI dovrà restare immutata.

Lo prevede un emendamento dei relatori al decreto legge sulla manovra triennale approvato ieri che integra l'articolo 59.

"La quota percentuale di capitale dello Stato non può risultare inferiore a quella detenuta alla data di entrata in vigore del presente decreto", stabilisce l'emendamento. Secondo l'articolo 59 del decreto, in caso di aumenti di capitale nel corrente esercizio di Finmeccanica il ministero dell'Economia è autorizzato a sottoscrivere azioni di nuova emissione della stessa società per un importo massimo di 250 milioni di euro.

La misura è stata pensata in relazione all'acquisto da parte di Finmeccanica dell'americana Drs DRS.N. Il Tesoro controlla Finmeccanica con una quota pari a circa il 33,7%.