Italia, cresce estinzione anticipata mutui cartolarizzati - S&P

mercoledì 14 maggio 2008 11:43
 

MILANO, 14 maggio (Reuters) - Nei primi tre mesi del 2008 i mutui immobiliari cartolarizzati estinti prima della naturale scadenza ammontano in Italia a circa il 10% del totale, in crescita rispetto al trimestre precedente.

E' quanto rivela uno studio di Standard&Poor's sul mercato nazionale dei 'residential mortgage-backed securities' (Rmbs).

"Gli ultimi dati mostrano che nel primo trimestre c'è stata una sensibile variazione della percentuale di estinzioni anticipate, mentre i dati sui ritardi nei pagamenti mostrano che il mercato italiano delle cartolarizzazioni di mutui immobiliari sta soffrendo il peso di interessi più alti", spiega Giorgio Frascella, analista del credito di S&P.

Nonostante un lieve calo nella performance dei collaterali sottostanti, S&P non ritiene che ci siano spazi per un deterioramento significativo del mercato italiano dei Rmbs nell'immediato futuro.

Secondo la società, a tenere alte le percentuali d'estinzione anticipata delle cartolarizzazioni di mutui immobiliari sono: i costi più bassi per chiudere un mutuo, gli elevati tassi d'interesse e la concorrenza tra le diverse società erogatrici di mutui.