PUNTO 1-Fed approva regolamento contro pratiche dubbie su mutui

lunedì 14 luglio 2008 18:13
 

(aggiunge dettagli e notizia approvazione)

WASHINGTON, 14 luglio (Reuters) - Il board della Fed, nella riunione di oggi, ha approvato l'atteso regolamento per impedire pratiche false ed ingannevoli nell'emissioni mutui.

Con questo provvedimento la Fed intende anche vietare l'emissione di" prestiti di elevato valore" senza che i clienti possano ipotecare beni diversi oltre che alla casa.

"Il regolamento, approvato oggi, vuole tutelare i consumatori da pratiche ingannevoli nella concessione di prestiti" ha spiegato il presidente della Fed Ben Bernanke.

Il presidente ha promesso un'applicazione rigorosa del nuovo regolamento, dicendo che proteggerà i consumatori da pratiche ingannevoli che hanno condotto molti verso mutui insostenibili.

I prestiti rischiosi sono stati la causa del rallentamento del mercato immobiliare e la crisi che sta minacciando l'economia americana.

Le nuove regole si occupano in particolare dei "mutui ad alto costo" che includono, virtualmente, tutti i prestiti subprime. La Fed vieta le penali per l'estensione anticipata di questi mutui se la rata mensile può salire nel corso dei primi quattro anni. Per gli altri "mutui ad alto costo", il periodo in cui sono possibili penali per l'estensione anticipata non può durare oltre due anni.

In aggiunta, le regole impongono a chi presta di erogare "mutui ad alto costo" solo se i debitori sono in grado di rimborsare utilizzando altre fonti di reddito e di attività oltre al valore della casa.