Dollaro si rafforza con dato vendite dettaglio Usa aprile

martedì 13 maggio 2008 16:00
 

 NEW YORK, 13 maggio (Reuters) - L'apertura degli scambi
americani vede un ulteriore rafforzamento del dollaro grazie al
buon dato sulle vendite al dettaglio di aprile, che ha
allontanato l'ipotesi di un taglio dei tassi d'interesse da
parte della Fed il prossimo mese.
 Le vendite al dettaglio, escluse quelle di auto, sono
cresciute ad aprile dello 0,5% (contro +0,4% a marzo),
dimostrando che i consumatori americani restano forti nonostante
la crisi del settore immobiliare.
 Tanto è bastato a spingere verso l'alto il biglietto verde,
che ha schiacciato l'euro a un minimo di seduta a 1,5431 dollari
EUR=. A pesare sulla divisa del Vecchio continente è stato
anche l'annuncio di Credit Agricole (CAGR.PA: Quotazione) di un aumento di
capitale dovuto alle svalutazioni legate ai 'subprime'.
 Il dollaro si è apprezzato anche nei confronti della
sterlina GBP=, che intorno alle 16,00 scambia a 1,9456 dollari
poco sopra i minimi a 1,9449.
 
                               ORE 16,00        CHIUSURA USA
EURO/DOLLARO   EUR=          1,5456/59            1,5546
DOLLARO/YEN    JPY=          104,51/55            103,76
EURO/YEN       EURJPY=       161,46/50            161,35
EURO/STERLINA  EURGBP=       0,7943/47            0,7940
ORO SPOT       XAU=         863,50/4,50       884,60/6,00