Monetario, o/n torna a 4% dopo fine tuning, tassi calano a p/t

martedì 13 maggio 2008 12:44
 

MILANO, 13 maggio (Reuters) - Il mercato monetario, impegnato oggi nella chiusura del periodo di mantenimento della riserva, aggiusta perfettamente i conti, come proposto dalla Bce con l'operazione di fine tuning proposta oggi per drenare i fondi in eccesso.

Il tasso overnight ha reagito con un rialzo dopo la sua permanenza sotto il livello di riferimento Bce del 4% da giovedì scorso, proprio per via dell'eccesso di fondi.

La Bce ha drenato con l'operazione a un giorno tutti i 23,5 miliardi proposti, cosa non scontata visto che nell'asta del mese scorso sono una parte della proposta è stata accolta.

"Visto che l'altra volta, non partecipando all'asta, la gente si è vista scottata dalla reazione dei tassi, stavolta ha partecipato numerosa" commenta un tesoriere.

Hanno partecipato 29 banche per un ammontare complessivo di 32,5 miliardi.

Il saldo di ieri è risultato più basso delle attese a 190,594 miliardi con 58,5 miliardi di mumeri neri.

"Con l'aggiustamento di stamane della Bce la chiusura rob stasera non dovrebbe dare problemi" dice un altro tesoriere.

TASSI IN CALO SU P/T SETTIMANALE   Continua...