Alitalia,Ue rinvia a 30 maggio scadenza informazioni su prestito

martedì 13 maggio 2008 13:08
 

BRUXELLES (Reuters) - La Commissione Ue ha concesso all'Italia tempo fino al 30 maggio per fornire le informazioni, già richieste, in merito al prestito da 300 milioni che il governo ha concesso ad Alitalia..

"Posso confermare che, in seguito a una domanda presentata dalle autorità italiane, la Commissione ha deciso che il termine per presentare le informazioni richieste sarà il 30 maggio 2008", ha detto il portavoce ai Trasporti Ue, Michele Cercone.

Il 22 aprile il governo dimissionario di Romano Prodi ha deciso un finanziamento ponte per Alitalia che dovrà essere rimborsato al più tardi entro il 31 dicembre, o, in alternativa 30 giorni dopo la privatizzazione della compagnia.

Il prestito è stato motivato con ragioni di sicurezza per impedire che l'Italia si ritrovi senza voli aeri a causa delle difficoltà economiche e finanziarie della compagnia aerea.

A fine aprile la commissione aveva indicato come termine al governo per il chiarimento richiesto dieci giorni lavorativi che scadono all'inizio della prossima settiama. La proroga sarebbe dunque di un paio di settimane.

Cercone ha aggiunto che "i contatti con le autorità italiane continuano" e ricorda che, a causa della proroga, a gestire la questione sarà il nuovo commissario ai Trasporti, l'italiano Antonio Tajani.

La nomina di Tajani, indicato dal governo di Silvio Berlusconi come successore a Franco Frattini (commissario agli Affari interni) che ha assunto la carica di ministro degli Esteri deve avvenire di concerto con il presidente della Commissione Ue, Manuel Barroso.

 
<p>La sede di Alitalia a Roma. REUTERS/Chris Helgren</p>