13 giugno 2008 / 11:44 / 9 anni fa

PUNTO 1- P.Milano annuncia covered bond, attende rating tripla-A

(Aggiunge dettagli)

MILANO, 13 giugno (Reuters) - Banca Popolare Milano PMII.MI annuncia per il prossimo 20 giugno l'avvio di un roadshow europeo per presentare il primo programma di covered bond strutturato da una banca italiana.

Secondo quanto anticipato a Reuters da fonti di mercato, l'importo dell'emissione di debutto del programma si attesta a un miliardo di euro, a fronte di attivi ceduti a un veicolo e segregati a garanzia dei portatori del covered bond per 1,2 miliardi.

"Il portafoglio ceduto inizialmente ... è costituito da 12.929 mutui residenziali (in bonis) originati da BPM tra il 1993 e il 2007", si legge nella nota.

Pop Milano si attende che le agenzie Fitch Ratings e Moody's assegnino al programma un rating tripla-A.

La banca ha rating 'A' da Fitch, 'A1' da Moody's e 'A-' da Standard and Poor's.

La doppia garanzia consente alle obbligazioni bancarie garantite di aspirare al rating massimo, abbassando il costo del finanziamento per l'emittente.

Gli unici covered bond italiani finora sono stati emessi da Cassa Depositi e Prestiti.

Banca d'Italia ha ultimato a maggio 2007 la normativa che consente alle banche italiane di emettere obbligazioni bancarie garantite ma le turbolenze che hanno scosso i mercati finanziari a partire dalla scorsa estate hanno ritardato i piani dei potenziali emittenti.

A metà marzo Enzo Chiesa, direttore finanza di Popo Milano, aveva anticipato che la banca avrebbe inaugurato un programma di di covered bond da 5 miliardi di euro in cinque anni, con la prima tranche in arrivo entro il terzo trimestre del 2008.

Fabrizio Viola, direttore generale dell'istituto, aveva in seguito ristretto il periodo della prima emissione a "giugno-luglio".

"Questo strumento permetterà alla Banca Popolare di Milano di accedere a una raccolta a medio-lungo termine a condizioni competitive rispetto ad altre forme di finanziamento e in linea con il costo della provvista di altri gruppi bancari europei", si legge ancora nella nota di Pop Milano.

UBS e HSBC sono arranger, joint lead manager e bookrunner. Calyon è co-bookrunner. Banca Akros joint lead manager.

In fase di ultimazione secondo fonti di mercato è anche il programma di covered bond che Biis (Banca Intesa Infrastrutture e Sviluppo) ha costruito su un portafoglio di prestiti al settore pubblico.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below