Fitch non vede significativo deterioramento leasing in Italia

giovedì 12 giugno 2008 13:07
 

MILANO, 12 giugno (Reuters) - Nonostante i segnali di rallentamento economico e di peggioramento delle performace delle securitisation su contratti leasing in Italia, la società di rating Fitch dice in una nota di non aspettarsi un significativo deterioramento del settore del leasing italiano a breve.

Il settore del leasing, una delle principali forme di finanziamento utilizzate nella zona euro, recentemente ha visto in Italia alcune pressioni a causa del peggioramento delle condizioni del credito.

"Normalmente, la performance e i tassi di default sui contratti di leasing sono migliori rispetto a quelli di altri prodotti di finanziamento e sono più resistenti a un generale peggioramento delle condizioni economiche. Quindi, anche in fase recessiva, altri prodotti finanziari vengono colpiti prima del settore del leasing" ha detto Alessandro Settepani, direttore di Fitch.

Il settore del leasing immobiliare potrebbe rilevare un deterioramento della qualità del credito sottostante. Tuttavia Fitch non si aspetta un significativo impatto sulla performance delle securitizzazioni. Ciò perchè questi contratti sono normalmente occupati dai proprietari e non necessariamente motivati da interessi speculativi. I portafogli di leasing in Italia normalmente hanno una significativa porzione di contratti immobiliari.