Treasuries Usa, a Londra curva rendimenti leggermente più ripida

mercoledì 11 giugno 2008 12:34
 

LONDRA, 11 giugno (Reuters) - I titoli di Stato statunitensi in mattinata stanno registrando un irripidimento della curva, con i rendimenti a lungo termine in leggero rialzo, mentre quelli a due anni segnano un leggero calo.

Continuano a influire sull'andamento dei Treasuries le parole di Ben Bernanke sulla volontà della Fed di contrastare l'aumento dell'inflazione. A queste è aggiunta la notizia di dichiarazioni di Juergen Stark, membro del board della Bce, per il quale la banca centrale non sta parlando di una serie di rialzi dei tassi.

La curva dei rendimenti del segmento 2/10 anni vede allargarsi il suo spread di 125 punti base.

Intorno alle 12,15 i titoli a due anni US2YT=RR segnano un leggero rialzo del loro prezzo di 3/32 con un rendimento a 2,864%. I titoli a 10 anni US10YT=RR invece calano di 3/32 con il rendimento che sale a 4,111%. Scendono anche i prezzi del T-bond a 30 anni US30YT=RR di 18/32, con rendimento che arriva a 4,728%. A conferma del movimento di steepening della curva i prezzi del titolo a 5 anni US5TY=RR avanzano di 5/32 con rendimento che cala al 3,523%.

Il mercato è in attesa degli interventi del vice presidente della Fed Donald Kohn previsto alle 17,30 e del governatore Randall Kroszner alle 18,15.