Monetario, o/n poco oltre 4,25% e derivati fermi, pochi scambi

giovedì 10 luglio 2008 14:33
 

MILANO, 10 luglio (Reuters) - Seduta interlocutoria per l'interbancario, dove, nel primo pomeriggio, il tasso giorno a giorno lavora schiacciato poco oltre il riferimento Bce e i derivati sui tassi si mantengono a ridosso della chiusura precedente.

In assenza di particolari spunti dal lato macro, di fronte all'andamento tranquillo di cambio e greggio, gli addetti ai lavori parlano di scarsi volumi di attività, mentre da segnalare resta la forchetta che continua a mantenere disallineati i valori espressi dai contratti Euribor e quelli Eonia.

"La liquidità è buona e il brevissimo molto tranquillo, si lavora davvero poco sia sul Mid sia negli scambi 'over the counter'" spiegano da una tesoreria.

Intorno alle 14,30 il tasso giorno a giorno passa di mano a 4,25/27%, poco sotto il 4,285% della media Eonia di ieri, e potrebbe essere fissato oggi intorno a 4,26/27%.

Sempre per quanto riguarda la situazione dei depositi, l'istituto centrale europeo ha pubblicato stamane la stima sulla nuova riserva obbligatoria per il periodo di mantenimento iniziato ieri, pari a 214,064 miliardi di euro da 211,857 miliardi del mese precedente.

Ulteriori dettagli sulla liquidità in Europa e in Italia alle pagine Reuters ECB40 e BITS.

Passando brevemente ai derivati, da uno sguardo alla curva Euribor emergono fluttuazioni marginali in senso positivo e volumi di scambio molto contenuti.

"La situazione è molto, molto tranquilla e rispecchia il modesto movimento di cambio, greggio e borse. E' del resto qualche tempo che difficilmente il mercato si muove sulla scia dei dati macro e sembra che gli unici spunti siano i timori sul bilancio delle banche d'affari Usa e possibili ricadute sul credito" dice l'operatore.

Nel primo pomeriggio il futures Euribor a settembre FEIU8 cede 0,005 a 94,965, dicembre FEIZ8 è fermo a 94,88 e marzo FEIH9 guadagna 0,015 a 94,93.

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Monetario, o/n poco oltre 4,25% e derivati fermi, pochi scambi | Mercati | Bond | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    19,006.46
    -0.42%
  • FTSE Italia All-Share Index
    20,836.31
    -0.33%
  • Euronext 100
    944.40
    +0.00%