Mutui, Fannie Mae e Freddie Mac a rischio insolvenza,giù titoli

giovedì 10 luglio 2008 14:50
 

10 luglio (Reuters) - Fannie Mae FNM.N e Freddie Mac FRE.N, le due più grandi società statunitensi specializzate in mutui, sarebbero già insolventi e potrebbero avere bisogno di un salvataggio da parte del governo Usa. I timori sul loro capitale stanno causando ulteriori perdite nel preborsa di New York.

A parlare dello stato delle due società è stato ieri l'ex presidente della Federal Reserve di Saint Louis William Poole in un'intervista all'agenzia Bloomberg.

"Il Congresso dovrebbe prendere atto che queste società sono insolventi, altrimenti equivale a permettere a queste due società di continuare a esistere come bastioni del privilegio, finanziati dai contribuenti", ha detto Poole, aggiungendo che le probabilità che il governo debba intervenire finanziariamente a loro favore stanno aumentando.

Di recente i titoli di Fannie Mae e Freddie Mac hanno subito un brutto colpo per i timori che possano reggere ulteriori perdite e sostenere l'immobiliare, ma anche preoccupazioni che possano avere bisogno di un massiccio aumento di capitale.

Fraddie Mac nel preborsa perde il 9% a 9,34 dollari, dopo che ieri è crollata del 23,8% a 10,26 dollari. Fannie Mae scende di un ulteriore 4,6% a 14,60 dollari, dopo aver chiuso in negativo ieri del 13,1% a 15,31 dollari.

Non è stato possibile contattare Poole per un commento.