Btp e Bund 10 anni recuperano dopo Merrill, curva più piatta

mercoledì 9 luglio 2008 17:30
 

 MILANO, 9 luglio (Reuters) - Il secondario italiano, in
linea con quello europeo, ha parzialmente recuperato terreno
dopo la notizia che Fitch potrebbe abbassare il rating di
Merrill Lynch, con il futures sul Bund decennale che si è
riportato in territorio positivo, dopo un minimo a 111,66 con un
calo di 48 centesimi.
 La parte breve resta invece penalizzata rispetto al resto
della curva, con conseguente appiattimento della curva dei
rendimenti. Ad appesantirla hanno contribuito il mediocre esito
dell'asta dello Schatz e i commenti fatti dal presidente della
Bce Jean-Claude Trichet, che secondo parte del mercato sono
andati ad alimentare speculazioni sulla possibilità che la Bce
possa presto tornare ad alzare i tassi. 
 "Non ci sono grandi spunti sul mercato oggi pomeriggio, a
parte il credit watch su Merrill che ha dato qualche slancio
all'obbligazionario" dice un trader.
 Fitch ha messo il rating 'A+' a lungo termine issuer default
di Merrill Lynch in rating watch negativo per l'attesa di
svalutazioni e le diminuite prospettive in tema di utili.
 La decisione fa seguito all'analisi fatta da Fitch
sull'industria delle banche d'investimento ed è il risultato, in
parte, delle minori attese che le operazioni di Merrill sul
reddito fisso, sulle valute e sulle materie prime mantengano un
livello sostenibile di profittabilità core nel breve termine.
 In mattinata il mercato appariva generalmente fiacco. "Il
tratto di curva 2-10 tedesco si è brevemente invertito e adesso
appare sostanzialmente attorno allo zero" ha detto un trader.
 I titoli a breve sono i più sensibili alle aspettative sui
tassi. La Germania ha collocato 5,88 miliardi del suo titolo a
due anni che ha registrato un bid-to-cover pari a 1,5 a fronte
dell'1,4 registrato nell'asta dell'8 giugno quando però
l'ammontare in asta era di 8 miliardi, quindi ben superiore.
 "Il tono è un po' più fiacco rispetto al rialzo registrato
le scorse settimane sulla sfiducia economia e la conseguente
avversione al rischio" dice ancora il trader.
 Maggiore liquidità si registra oggi, a dire dei trader, sul
comparto dei Cct, dopo le misure annunciate dal Tesoro per
sostenere i prezzi penalizzati dall'ondata di vendite e
dall'assenza di liquidità.
 Il titolo di riferimento con scadenza dicembre 2014
IT0004321813=R mostra un rialzo di 9,1 centesimi a 98,511. Un
decreto ministeriale ha modificato le regole per gli specialist,
assegnando un peso maggiore al comparto sia per le aste, sia per
l'attività sul secondario.
 
===================== QUOTAZIONI 17,25 ==========================
                                  PREZZO    VAR.   RENDIMENTO
FUTURES BUND SETTEMBRE    FGBLU8   112,17   (+0,02)
BTP 2 ANNI (AGO 10)     IT2YT=TT    99,53   (-0,18)     4,792%
BTP 10 ANNI (AGO 18)   IT10YT=TT    96,35   (-0,06)     5,027%
BTP 30 ANNI (FEB 37)   IT30YT=TT    81,78   (+0,69)     5,305%
======================= SPREAD (PB) ===========================
                                           CHIUSURA PRECEDENTE
TREASURY/BUND 10 ANNI   YLDS5     49                47 
BTP/BUND 2 ANNI         YLDS3     35                36
BTP/BUND 10 ANNI        YLDS5     59                60
BTP/BUND 30 ANNI        YLDS7     57                59 
BTP 2/10 ANNI                       23,5              32,3
BTP 10/30 ANNI                      27,8              34,2
===============================================================