Pentagono riapre gara per mega-contratto aerei rifornimento

mercoledì 9 luglio 2008 19:52
 

WASHINGTON, 9 luglio (Reuters) - Il Pentagono ha ufficialmente riaperto la gara per l'assegnazione del contratto da 35 miliardi di dollari relativo alla fornitura dei tanker (velivoli per il rifornimento di carburante in volo).

Il segretario alla Difesa Usa, Robert Gates, punta a "una nuova gara abbreviata", con chiusura entro la fine dell'anno.

John Young, sottosegretario alla Difesa, secondo quanto detto da Gates ai giornalisti, sarà il nuovo responsabile del processo di selezione del vincitore, prendendo il posto dell'Air Force.

Nel febbraio scorso, l'Aviazione Usa aveva assegnato il contratto al consorzio formato da Northrop Grumman Corp (NOC.N: Quotazione) ed Eads EAD.PA, sollevando la protesta immediata di Boeing (BA.N: Quotazione), che ha trovato una sponda nel Congresso.

Il mese scorso, il Government Accountability Office (Gao), un organismo bipartisan del Congresso, aveva ravvisato "errori rilevanti" nel processo di selezione dell'Air Force, chiedendo una revisione della gara.

Oggi, Gates ha illustrato le prossime mosse ad alcuni membri del Congresso, fra cui Carl Levin.

Prima di Gates, Levin, democratico del Michigan, aveva detto ai giornalisti di ritenere che l'obiettivo del segretario alla Difesa sia "rifare la gara quest'anno".