RPT - Monetario, o/n a cavallo 4%, futures Euribor in attesa Bce

giovedì 8 maggio 2008 12:01
 

MILANO, 8 maggio (Reuters) - Negli scambi di metà seduta sull'interbancario il deposito giorno a giorno è indicato giusto a cavallo del riferimento Bce di 4%, in lenta ma progressiva discesa, a riflesso dell'ampia liquidità a disposizione del sistema.

Mostrano intanto un segno moderatamente positivo i derivati sui tassi, la cui nuova risalita si ispira alla brillante performance del futures sul decennale tedesco tra scambi che restano però molto sottili in attesa dell'appuntamento mensile con il verdetto Bce sui tassi, seguito dalla tradizionale conferenza stampa di Trichet.

"Al di là del brevissimo in calo a causa dell'abbondanza dei fondi il mercato si muove davvero poco... si aspetta di vedere quali toni sceglierà di utilizzare il banchiere centrale per commentare le ultime evoluzioni sul fronte di crescita e inflazione" spiegano da una tesoreria.

"L'idea generale è che il messaggio possa essere in linea a quello del mese scorso: la pressione sui prezzi sembra essersi allentata ma i segnali dal lato ciclico sono deludenti... sembra da esclusa l'ipotesi di rialzo ma nel breve termine anche quella di un taglio dei tassi" osserva l'operatore.

Sulla medesima lunghezza d'onda le attese della nota odierna dell'ufficio studi Intesa Sanpaolo.

"La riunione Bce si concluderà con tassi fermi al 4%. La retorica rimarrà sostanzialmente invariata. Per il momento i segnali di rallentamento ciclico rimangono ancora preliminari e non altereranno in modo significativo la bilancia dei rischi da inflazione alla crescita" scrive il comunicato.

Poco prima delle 12 sulla curva Euribor il futures giugno FEIM8 risale di un tick da mercoledì sera a 95,26, a riflesso di un tasso implicito di 4,74%, quello a settembre FEIU8 guadagna 5 millesimi a 95,415 (4,585%) e quello a dicembre FEIZ8 avanza di un centesimo a 95,535% (4,465%).

Alla stessa ora tra i depositi il periodo overnight viaggia a 3,99/4,02% sul Mid e 3,97/4,02% nelle contrattazioni 'otc', poco sotto la media Eonia fissata ieri a 4,048% da 4,062% di martedì.

Sotto il profilo dei fondi il sistema ha accumulato a ieri sera numeri neri per quasi 127 miliardi, livello eccessivo in vista della chiusura del del mese di mantenimento martedì prossimo 13 maggio.   Continua...