Unipol, 40 mln beneficio su redditività in 2008 da portafoglio

giovedì 8 maggio 2008 19:20
 

MILANO, 8 maggio (Reuters) - Unipol (UNPI.MI: Quotazione) si attende un beneficio sulla redditività di oltre 40 milioni di euro a fine 2008 grazie alla ristrutturazione del portafoglio.

Lo ha detto, nel corso della conference call sui risultati trimestrali, il direttore generale del gruppo finanziario, Carlo Cimbri.

"La ristrutturazione del portafoglio ci darà un beneficio, in termini di redditività, nell'anno superiore a 40 milioni di euro", ha spiegato Cimbri.

Il portafoglio di Unipol è composto per il 77% da bond, per il 9% da equity e per il 14% circa da liquidità, che "con i mercati degli ultimi sei mesi è un valore da conservare", ha argomentato Cimbri.

Il Dg di Unipol si è soffermato sull'evoluzione del portafoglio dei prodotti strutturati, che "si è ridotto a 3,6 miliardi da 3,9 miliardi a fine 2007".

Cimbri ha sottolineato i cambiamenti intervenuti "nella tipologia" del portafoglio strutturati, con una prevalenza di plain vanilla e complessi, mentre "i prodotti legati al credito o all'equity sono marginali".

Sul portafoglio equity, che ammonta a circa 2 miliardi di euro, Unipol, ha aggiunto Cimbri, "ha perso meno del 17% che ha lasciato sul terreno l'EuroStoxx50 nel primo trimestre".