Federalismo fiscale, 80% Iva e 15% Irpef restino a Regioni-Bossi

giovedì 8 maggio 2008 17:23
 

ROMA, 8 maggio (Reuters) - L'80% dell'Iva e il 15% dell'Irpef versati devono restare alle Regioni, secondo il neo ministro delle Riforme, Umberto Bossi.

"Il primo problema è quello del federalismo fiscale. Bisogna capire dove prendere i soldi perché quando incontri le regioni tutte le volte litighi. La norma a cui farò riferimento è quella votata dal consiglio regionale della Lombardia: lasciamo l'80% dell'Iva e il 15% dell'Irpef alle Regioni altrimenti tutti i giorni siamo qui a litigare", ha detto Bossi al Quirinale prima del giuramento del nuovo governo.