Ecofin, accordo su registro, nuove norme per agenzie rating

martedì 8 luglio 2008 16:24
 

BRUXELLES, 8 luglio (Reuters) - I ministri delle Finanze europei si sono accordati oggi per introdurre nuove norme di sorveglianza sulle agenzie di rating dopo le critiche emerse sul settore a causa della crisi dei mutui subprime.

"Abbiamo raggiunto un accordo sul principio di registrazione delle agenzie e, in secondo luogo, sulla necessità di monitorarle" ha annunciato oggi il ministro dell'Economia francese, Christine Lagarde, che presiede l'Ecofin.

Le agenzie devono già registrarsi negli Usa, risultando così sottoposte alla sorveglianza della Securities and Exchange Commission.

Il settore è dominato da tre soli operatori: Standard & Poor's MHP.N, Moody's (MCO.N: Quotazione) e Fitch (LBCP.PA: Quotazione) che sono in grado di influenzare le scelte prudenziali degli investitori in tutto il mondo.

Il ministro delle Finanze olandese, Wouter Bos, ha detto che il settore deve diventare più trasparente e il commissario al mercato interno, Charlie McCreevy,ha promesso di presentare una bozza delle nuove norme il prossimo ottobre probabilmente all'interno di una direttiva.

McCreevy ha spiegato che il gruppo delle autorità di controllo sui mercati di borsa Ue - Cesr (Committee of European Securities Regulators) - sarà il responsabile per la registrazione e il controllo delle agenzie.

Finora le agenzie sono state regolamentate da un codice di condotta volontario introdotto nel 2005 e rafforzato dallo Iosco (International Organisation of Securities Commission).