Treasuries Usa azzerano guadagni dopo dichiarazioni Bernanke

martedì 8 luglio 2008 14:43
 

NEW YORK, 8 luglio (Reuters) - I prezzi dei titoli di Stato Usa azzerano i guadagni e riprendono a scendere dopo le parole del presidente della Federal Reserve Ben Bernanke, che ha detto che la banca centrale potrebbe estendere alle banche di investimenti l'accesso alle finestre di sconto. Bernanke ha aggiunto che la Fed potrebbe mantenere lo strumento di finanziamento d'emergenza per le grandi società di Wall Street che sottoscrivono i titoli del governo fino alla fine dell'anno, mentre cerca di ridare la stabilità dei mercati finanziari. I prezzi dei treasuries tendono a beneficiare della domanda di beni rifugio nelle fasi di turbolenza dei mercati del credito, così come gli sforzi per migliorare il funzionamento di tali mercati tendono a favorire gli asset più rischiosi e penalizzano gli investimenti nei beni rifugio come i titoli di Stato Usa.

Il due anni US2YT=RR perde 1/32 a 100*25 con un rendimento in aumento del 2,464%, mentre prima saliva di 1/32. Il titolo a dieci anni US10YT=RR perde 2*32 a 99*21 con un tasso del 3,917. Lo spread del segmento 2/10 è pari a 145,3 punti.