Svalutazioni banche da crisi credito 320 mld dlr finora - stampa

mercoledì 7 maggio 2008 16:48
 

FRANCOFORTE, 7 maggio (Reuters) - I banchieri centrali della zona euro hanno calcolato che le banche hanno svalutato circa 320 miliardi di dollari da quando, a metà dell'anno scorso, sono cominciate le turbolenze nei mercati del credito.

E' quanto scrive il settimanale tedesco Die Zeit.

"Fino al termine della settimana scorsa, il valore degli aggiustamenti ammonta a circa 320 miliardi di dollari. E' quanto rilevato da un rapporto interno preparato dai banchieri centrali europei", si legge sul settimanale.

Le banche hanno raccolto 230 miliardi di dollari di capitali extra nel periodo in questione, aggiunge Die Zeit secondo un'anticipazione del settimanale che verrà pubblicato in serata.

La Bce non ha voluto commentare l'indiscrezione.

Il Fondo Monetario Internazionale ha calcolato che le perdite totali dovute alle turbolenze nei mercati del credito, provocate dalla crisi dei mutui subprime Usa, ammontano a circa 1.000 miliardi di dollari.