PUNTO 1 - Usa, nuove misure Fed a sostegno liquidità mercato

mercoledì 30 luglio 2008 16:15
 

(aggiunge dettagli, tempistica)

WASHINGTON, 30 luglio (Reuters) - Federal Reserve annuncia che verrà protratto fino al 30 gennaio 2009 il programma delle linee di credito straordinarie da concedere alle banche di investimento.

Si tratta di uno dei provvedimenti dell'istituto centrale Usa a sostegno del sistema creditizio volte a fornire liquidità in un momento di crisi dei mercati finanziari.

Federal Reserve comunica inoltre che verranno introdotti nuovi finanziamenti della categoria 'taf' (term auction facility) a durata 84 giorni oltre a quelle già esistenti a scadenza 28 giorni.

Una nota dell'istituto guidato da Ben Bernanke spiega che la cosiddetta 'pdcf' (primary dealer credit facility), varata a marzo scorso come misura a sei mesi in coicidenza con la crisi di liquidità di Bearn Stearns, verrà estesa fino a fine gennaio così come i finanziamenti 'taf'.

A monte della decisione odierna, dice la banca centrale, è "il protrarsi delle fragili condizioni dei mercati finanziari", mentre i provvedimenti straordinari verranno sospesi una volta la situazione torni in condizioni di normalità.

Federal Reserve di New York comunica in un secondo tempo che ulteriori dettagli sulle operazioni verranno diffusi "entro il prossimo 8 agosto" previa consultazione con i 'primary dealer', gli istituti che operano direttamente con la banca centrale.

Ultimo provvedimento Fed l'aumento del contratto swap con la Banca centrale europea a 55 dai precedenti 50 miliardi di dollari.