Banche Usa hanno bisogno di ulteriori iniezioni capitale -Kohn

giovedì 5 giugno 2008 16:16
 

WASHINGTON, 5 giugno (Reuters) - I banchieri americani hanno trascurato l'aspetto del rischio durante le fasi positive di mercato e ora hanno bisogno di tagliare i dividendi e raccogliere mezzi freschi per affrontare i problemi.

Lo dice il vicepresidente della Fed Donald Kohn in un discorso preparato per un'audizione davanti alla Commissione Bancaria del Senato.

"Alla luce dell'outlook incerto, rimane garantito che ci saranno iniezioni ulteriori di capitale e che si valuterà la riduzione dei dividendi per alcune banche e noi abbiamo fortemente raccomandato le società a rafforzare le posizioni patrimoniali", spiega Kohn.

Il banchiere aggiunge che le banche devono prendere in considerazione il fatto che la liquidità del mercato "può erodersi velocemente e a sorpresa" e quindi devono mantenere livelli di liquidità e 'cuscinetti' di capitale "più solidi".

"In molti posti il prezzo delle case sta ancora calando fortemente e le perdite legate all'immobiliare residenziale sono destinate a crescere ulteriormente", prosegue Kohn.