Treasuries Usa misti a Londra dopo parole Bernanke su inflazione

giovedì 5 giugno 2008 13:27
 

LONDRA, 5 giugno (Reuters) - I Treasuries Usa non hanno una direzione univoca in Europa, dopo i cali dell'ultima seduta.

Gli investitori cercano di elaborare le dichiarazioni del presidente Fed, Ben Bernanke, che ieri sera ha enfatizzato, ancora una volta, il pericolo-inflazione.

"La questione è quando la Fed comincerà a rialzare i tassi [...] nuovi tagli, al momento, sono pià o meno esclusi", dice David Schnautz della Commerzbank di Francoforte.

Gli occhi sono puntati anche sulla riunione della Bce, da cui si attendono tassi stabili, a cui seguirà la conferenza stampa del presidente tivi della zona euro. Proprio le parole di Jean-Claude Trichet potrebbero chiarire al mercato la tempistica di un eventuale prossimo rialzo.

Alle 13,25 il rendimento del due anni US2YT=RR - più sensibile ai tassi d'interesse - cede 1/32 a 100-09, con un rendimento a 2,471%, mentre il decennale US10YT=RR rende il 3,976%, a fronte di un prezzo in rialzo di 1/32.