PREVIEW- Bce manterrà tassi invariati, attesa per parole Trichet

lunedì 5 maggio 2008 18:05
 

di Marc Jones

FRANCOFORTE (Reuters) - I timori per l'andamento dell'inflazione indurranno la Banca Centrale Europea a confermare al 4% i tassi d'interesse.

E' la previsione di tutti gli 83 economisti interpellati da Reuters. Gli analisti manifestano anche la speranza che il presidente della Bce, Jean-Claude Trichet, riporterà ordine dopo le dichiarazioni contradditorie di vari membri del board della banca centrale.

Dopo il record del 3,6% segnato a marzo, la Bce ha senza dubbio visto con sollievo l'inflazione tornare al 3,3% in aprile, secondo i dati preliminari.

Ma deve ancora essere valutato l'impatto sui prezzi dei rincari più recenti sui prodotti energetici e lo stesso Trichet oggi ha detto che la spirale greggio-costi alimentari produce rischi inflazionistici "significativi".

Trichet e i colleghi della Bce potrebbero essere sempre più preoccupati riguardo allo stato di salute dell'economia europea. Si notano falle nella crescita dell'area, gli incrementi dei prezzi alimentari e dei carburanti incidono sui consumatori e gli esportatori sono alle prese con la forza dell'euro.

Il mese scorso, i dati hanno evidenziato un calo della fiducia delle imprese in Germania, Francia e Italia.

Anche l'attività manifatturiera è in frenata, con l'Ism scivolato a 50,7 in aprile, il livello più basso dall'agosto 2005.

D'altro canto, gli indicatori macro sono contrastati. Il tasso di disoccupazione è rimasto al minimo storico del 7,1%, mentre la flessione della fiducia dei consumatori in Francia e Spagna è stata compensata da alcuni miglioramenti in Germania e Italia.   Continua...

 
<p>Jean-Claude Trichet in una foto d'archivio. REUTERS/Sergio Perez (SPAIN)</p>