Btp chiudono in rialzo seduta povera di spunti

venerdì 4 luglio 2008 17:41
 

 MILANO, 4 luglio (Reuters) - Il secondario italiano archivia
in rialzo la seduta di oggi, una seduta povera di spunti data la
chiusura dei mercati Usa nella ricorrenza del 4 luglio. Gli
scambi appaiono rarefatti ma qualche stimolo arriva dalla
pesantezza delle borse.
 "Non c'è molto da dire oggi. I movimenti di maggiore rilievo
sono quelli di riassestamento della curva verso l'irripidimento,
dopo i commenti di ieri di Trichet. Ma gli scambi sono molto
rarefatti. Come sempre quando è chiusa l'America la seduta è
relativamente insignificante" dice un trader.
 Sul mercato si è comunque mantenuto il buon andamento
impresso ieri dal discorso del presidente della Bce Jean-Claude
Trichet, che ha ridimensionato le attese di una serie di strette
monetarie dopo quella di 25 punti base decisa ieri. Stamane si
nota un particolare e atteso recupero dei brevi, i più
penalizzati dalle attese di una fitta serie di rialzi.
 Recupera quindi significativamente in pendenza lo spread
2-10 che sulle attese di una serie di rialzi dei tassi si era
appiattito fino a toccare ieri 15,2 punti base da 36,5 di
venerdì scorso, e anche il tratto 10-30 registra un
irripidimento sulla più modesta performance del trentennale. Il
titolo lunghissimo ha mostrato pochissimi scambi in seduta su
Mts.
 L'espressione chiave su cui il mercato si è concentrato è
stata "non c'è un orientamento predefinito" ('no bias') che il
presidente della Bce Jean-Claude Trichet ha usato per indicare
la sua politica monetaria futura. Trichet non ha invece
menzionato 'allerta' o 'forte vigilanza', espressioni che
avevano anticipato i rialzi dei tassi in passato, pur precisando
che "il fatto di non averlo detto non significa nulla".
 "Qualche spunto all'obbligazionario è arrivato dalla
pesantezza delle borse" dice il trader.
 Le piazze europee hanno trascorso in territorio ampiamente
negativo la giornata di oggi, priva di dati macro e senza
l'apporto del mercato statunitense, chiuso per la festa
dell'Indipendenza.
 Lo spread fra i rendimenti dei decennali di riferimento
italiano e tedesco, dopo una riduzione fino a 57 nei giorni
scorsi, oggi si muove fra 59 e 60 punti base, comunque al di
sotto dei 64 punti base registrati venerdì scorso. 
 

===================== QUOTAZIONI 17,30 ==========================
                                  PREZZO    VAR.   RENDIMENTO
FUTURES BUND SETTEMBRE    FGBLU8   111,42   (+0,60)
BTP 2 ANNI (AGO 10)    IT2YT=TT     99,51   (+0,53)     4,800%
BTP 10 ANNI (AGO 18)   IT10YT=TT    95,84   (+1,02)     5,095%
BTP 30 ANNI (FEB 37)   IT30YT=TT    80,19   (-0,03)     5,434%
======================= SPREAD (PB) ===========================
                                           CHIUSURA PRECEDENTE
TREASURY/BUND 10 ANNI   YLDS5     47                55 
BTP/BUND 2 ANNI         YLDS3     37                36
BTP/BUND 10 ANNI        YLDS5     59                57
BTP/BUND 30 ANNI        YLDS7     60                60 
BTP 2/10 ANNI                       29,5              15,2
BTP 10/30 ANNI                      33,9              19,9
===============================================================