Usa, Paulson difende ruolo riserva dollaro, cauto su crisi mutui

lunedì 2 giugno 2008 12:40
 

ABU DHABI, 2 giugno (Reuters) - Il segretario del Tesoro Usa Henry Paulson difende il ruolo del dollaro come riserva valutaria globale e dichiara che il recente calo del biglietto verde rappresenta solo un piccolo elemento dietro il balzo dei prezzi del petrolio.

"Il dollaro Usa è stato la valuta di riserva mondiale dalla Secondo Guerra Mondiale e c'è una ragione valida per questo. Gli Usa hanno l'economia più grande e più aperta nel mondo e i nostri mercati dei capitali sono i più liquidi" ha detto Paulson in un discorso preparato per un gruppo di industriali negli Emirati Arabi Uniti.

Paulson ha anche osservato che i mercati sono attualmente più calmi rispetto a marzo, ma alcuni mercati chiave del credito non funzionano ancora bene e avranno bisogno di mesi per riprendersi.

"C'è ancora un cospicuo numero di mercati, tra cui quello dei prodotti del credito strutturato e dei mutui, che non funzionano ancora normalmente. Ci vorranno mesi per una ripresa", ha affermato.