Banca Inghilterra alza tetto target riserve per aiutare banche

venerdì 2 maggio 2008 12:40
 

LONDRA, 2 maggio (Reuters) - Alle banche britanniche sarà permesso di detenere una maggior quantità di contante presso la Banca centrale a partire dall'8 maggio. Lo ha disposto l'istituto centrale per dare maggiore flessibilità al sistema sul fronte della liquidità.

Il restringimento del credito ha reso, infatti, più difficile per le banche ottenere fondi sul mercato monetario. Permettendo agli istituti di credito di detenere un più ampio cuscinetto di liquidità presso la Banca d'Inghilterra, l'istituto centrale intende ridurre la dipendenza degli intermediari finanziari dai mercati in caso di necessità di procurarsi velocemente contante.

La Banca d'Inghilterra ha annunciato che aumenterà il suo limite massimo per il target sulle riserve bancarie al più elevato tra 2,5 miliardi di sterline (4,96 miliardi di dollari) o il 5% delle passività rilevanti in sterline.

In precedeza, il tetto era fissato al più elevato tra 1 miliardo di sterline o il 2% delle passività.