Trichet: principale obiettivo Bce resta stabilità prezzi

lunedì 2 giugno 2008 16:53
 

FRANCOFORTE (Reuters) - Mamdato principale dell'istituto centrale di Francoforte e del sistema delle banche centrali della zona euro è stato finora e rimane quello di preservare la stabilità dei prezzi a salvaguardia della credibilità del cambio.

Questo l'incipit del discorso con cui il banchiere centrale Jean-Claude Trichet celebra oggi il decennale Bce, al termine della riunione dell'Eurogruppo tenutasi stamane per la prima volta e per l'occasione presso l'Eurotower.

"Saremo fedeli al mandato primario assegnatoci dal Trattato: sappiamo che i nostri concittadini ci chiedono di garantire la stabilità dei prezzi" dice il banchiere centrale.

"Sappiamo anche che la stabilità dei prezzi rappresenta un prerequisito per la stabilità finanziaria, obiettivo molto importante nella fase attuale della congiuntura" aggiunge.

Le parole del presidente assumono un significato più preciso se inquadrate nello sfondo attuale di brusca accelerazione nel costo della vita - 3,6% l'inflazione tendenziale di maggio secondo la stima Eurostat della scorsa settimana, a fronte di un target Bce "vicino ma inferiore al 2%" - e prospettive di rallentamento dell'attivitaà economica.

In linea alle attese di analisti e mercati finanziari, i toni del banchiere centrale lasciano intuire che per i tassi di riferimento europei non si prospetta nel breve termine alcuna riduzione, come autorità politiche e parti sociali hanno in più occasione richiesto.

Tracciando l'analisi dell'ultimo decennio Trichet parla dell'unione monetaria e della moneta unica come una storia di indubbio successo ma invita al contempo alla riflessione.

"In questo anniversario non è tempo di indulgenza ma di continuo sforzo, perché le sfide per l'unione monetaria saranno molteplici e impegnative" avverte.

Le tre aree su cui si continueranno a misurare gli sforzi, spiega, sono il rapido progresso tecnologico, la globalizzazione in tutti i suoi aspetti e l'invecchiamento demografico.

Altri due importanti obiettivi che l'istituto centrale si è dato da sé, continua, sono l'approfondimento dell'integrazione economica e finanziaria insieme all'allargamento dell'unione.

 
<p>Il presidente della Bce Jean-Claude Trichet. REUTERS/Ina Fassbender</p>