Grecia risolverà problemi da sola, grandi riforme già in 2010-Pm

venerdì 11 dicembre 2009 15:37
 

ATENE, 11 dicembre (Reuters) - La Grecia non sta cercando un salvataggio, può risolvere da sola i problemi del paese anche se non c'è tempo da perdere: le grandi riforme verranno messe in campo a partire già dal 2010.

A sostenerlo è il primo ministro greco George Papandreou, aggiungendo che le misure fiscali per rimettere ordine nei conti includeranno tagli all'apparato burocratico e agli sprechi del settore pubblico.

Se evasione fiscale e corruzione venissero efficacemente combattuti, precisa Papandreou, i problemi economici del paese si risolverebbero.

La Grecia ringrazia i partner dell'Unione europea per l'appoggio dato a livello di dichiarazioni, sottolineando come per la zona euro le misure greche si stiano muovendo nella giusta direzione. Non c'è stata però nessuna richiesta di aiuto particolare all'Unione europea e gli scenari che descrivono la Grecia ricorrere al Fondo monetario internazionale sono falsi.

Al momento il vero supporto deve arrivare dal paese, aggiunge Papandreou, visto che verranno prese decisioni difficili. La crisi economica offre però anche l'opportunità di mettere mano ai problemi cronici del paese.

Una stoccata è stata rivolta anche contro le agenzie di rating. E' inaccettabile che i paesi siano alla loro mercè, ha affermato il primo ministro.