Moody's non vede per ora rischi rating per Usa e Gran Bretagna

venerdì 11 dicembre 2009 10:03
 

HONG KONG, 11 dicembre (Reuters) - Il debito sovrano di Gran Bretagna e Stati Uniti non è minacciato da un downgrade, ma si prevede un taglio nel 2013 in un "worst case scenario", secondo Moody's.

I commenti dell'agenzia di rating, che ribadiscono quanto affermato in un'analisi di martedì, hanno sostenuto la sterlina.

"Solo il Regno Unito e gli Stati Uniti sono considerati con capacità di recupero piuttosto che resistenti. La loro capacità di recupero sarà sperimentata nei prossimi due anni, ma per ora hanno un elevato grado di finanziabilità e sostenibilità del debito", ha detto l'analista.

"L'aumento del debito e costi più elevati da tassi di interesse potrebbero mettere i rating sotto esame in determinati scenari, ma non subito", ha aggiunto.