Finanziaria, stop in commissione, nuova riscrittura emendamenti

venerdì 4 dicembre 2009 13:15
 

ROMA, 4 dicembre (Reuters) - Lavori nuovamente sospesi alla Camera sulla Finanziaria.

Il presidente della commissione Bilancio Giancarlo Giorgetti ha sciolto la seduta fino alle 17 dopo che il relatore Massismo Corsaro ha annunciato la presentazione di uno o più emendamenti interamente sostitutivi degli articoli due e tre della Finanziaria.

"Al momento resta confermato il termine ultimo per la chiusura dei lavori che è domani alle 16", ha detto Giorgetti.

Non si può però escludere che la commissione venga riconvocata anche lunedì 7 per licenziare il testo. La Finanziaria andrà in aula da mercoledì 9 dicembre.

L'opposizione contesta la sospensione dei lavori e, per bocca del capogruppo Dario Francheschini, dice che "vigilerà perché sia rispettato fino all'ultima virgola il principio che un eventuale maxi-emendamento contenga solo misure votate dalla commissione Bilancio".

Il nuovo emendamento omnibus di Corsaro dovrà raccordare tutte proposte di modifica alla Finanziaria: dal Patto della salute, che aumenta di 1,6 miliardi nel 2010 i fondi al sistema sanitario nazionale, alla destinazione dei 3,7 miliardi di gettito raccolto con lo scudo, che il governo intende utilizzare per finanziare misure composite come il 5 per mille, le missioni internazionali all'estero e gli interventi di sostegno all'agricoltura.

((Redazione Roma, RM: giuseppe.fonte.reuters.com@reuters.net - +390685224393 - rome.editorial@reuters.com))

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia