A2A, competenza Tar su delibere Comune contestate - Cassazione

giovedì 3 dicembre 2009 19:13
 

ROMA, 3 dicembre (Reuters) - La Cassazione ha stabilito che dovrà essere il Tar Lombardia a decidere su due delibere comunali riguardanti la privatizzazione di Aem Milano (oggi A2A (A2.MI: Quotazione)), contestate dai soci di minoranza per la golden share concessa al Comune di Milano.

La Corte di Cassazione, secondo quanto riferiscono diverse fonti giudiziarie, ha dichiarato la giurisdizione del Tar in materia, respingendo il ricorso presentato da palazzo Marino.

Nel 2007, la Corte europea di Strasburgo aveva bocciato lo statuto di Aem, che contemplava la golden share riservata al Comune di Milano.

((via redazione Milano, Reuters messaging: massimo.gaia.reuters.com@reuters.net, +39 02 66129709, milan.newsroom@news.reuters.com))

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia