Finanziaria, 1 mld a disposizione per le regioni in rosso

giovedì 3 dicembre 2009 18:10
 

ROMA, 3 dicembre (Reuters) - Per venire incontro alle Regioni in disavanzo sanitario, lo Stato potrà erogare fino ad un massimo di 1 miliardo per l'estinzione dei debiti pregressi fino a tutto il 2005.

Lo prevede l'emendamento alla Finanziaria sul Patto della salute nella parte che introduce il nuovo regime di risanamento per le Regioni che hanno i bilanci sanitari in rosso.

L'emendamento ribadisce l'obbligo per le regioni in rosso cronico di presentare un piano di rientro. Il piano viene presentato al Consiglio dei ministri che ne accerta l'adeguatezza. Nel caso la Regione si mostri inadempiente, il governo ha la possibilità di nominare uno o più commissari ad acta con esperienza nella gestione sanitaria.

((Redazione Roma, RM: giuseppe.fonte.reuters.com@reuters.net - +390685224393 - rome.editorial@reuters.com))

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia