MONETARIO - Cosa succede oggi venerdì 11 dicembre

venerdì 11 dicembre 2009 07:55
 

* L'inflazione nella zona euro nei prossimi due anni è vista poco sopra l'1%, ma per il resto c'è ancora grande incertezza sull'intensità e la sostenibilità della ripresa nei prossimi mesi e anni. Lo sostiene Bini Smaghi, in un intervento pubblicato stamane dal Sole 24 Ore.

* A Bruxelles Berlusconi perteciperà al Consiglio straordinario. Ieri a Bonn il premier è tornato ad attaccare la magistratura.

* Attenzione sugli spread fra i decennali di riferimento tedeschi e dei singoli mercati periferici. Da qualche giorno i differenziali sono in altalena dopo il declassamento mercoledì dell'outlook spagnolo da parte di Standard & Poor's e la riduzione martedì del rating della Grecia.

* In Giappone l'indice sulla fiducia dei consumatori a novembre è sceso per la prima volta in almeno un anno a causa delle preoccupazioni sul mercato del lavoro e sul reddito. La lettura del mese si è attestata infatti a 39,5 dal 40,5 di ottobre.

* Sempre in Giappone il primo ministro Hatoyama ha affermato di non aver ancora rinunciato alla possibilità di mettere un tetto alle emissioni di nuovi bond il prossimo anno, ma ha ammesso che l'obiettivo del governo a 496 miliardi di dollari sarà difficile da raggiungere, proiettando nuove ombre sull'andamento della politica fiscale del paese.

  Continua...