PUNTO 1-Agenzia entrate e Gdf in pressing su banche austriache

giovedì 3 dicembre 2009 13:51
 

(Aggiunge nomi banche austriache in paragrafo terzo)

ROMA, 3 dicembre (Reuters) - Sono le filiali di banche austriache al centro della nuova operazione congiunta della Guardia di Finanza e dell'Agenzia delle Entrate.

"Il secondo tempo della partita dei controlli, iniziata il 27 ottobre scorso con una prima operazione congiunta Gdf-Agenzia in 76 filiali di banche svizzere o con sedi territorialmente vicine a San Marino, coinvolge un altro gruppo di soggetti ad alto rischio, continuando a puntare i fari sulla correttezza e completezza dei dati contenuti nell'Archivio dei rapporti finanziari", spiega l'Agenzia delle entrate in una nota.

Le banche coinvolte, secondo una portavoce dell'Agenzia delle entrate, sono: Alpenbank, Hypo Tirol Bank Italia, Kaerntner Sparkasse e Hypo Alpe Adria Bank.

La banca dati dei rapporti finanziari contiene tutte le comunicazioni relative ai rapporti continuativi intrattenuti con la clientela esistenti, a partire dalla data del 1° gennaio 2005, alle cosiddette operazioni extra-conto, ossia poste in essere al di fuori di un rapporto continuativo.

((Redazione Roma, RM: giuseppe.fonte.reuters.com@reuters.net - +390685224393 - rome.editorial@reuters.com))

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia