Boe studia vendita corporate bond oltre ad acquisto

giovedì 3 dicembre 2009 13:14
 

LONDRA, 3 dicembre (Reuters) - La Banca d'Inghilterra sta pensando di cambiare il suo schema relativo ai bond corporate in modo da consentire anche la loro vendita, oltre all'acquisto, per migliorare la liquidità del mercato secondario.

La Boe sta acquistando volumi contenuti di corporate bond dal marzo scorso, quale parte del programma di quantitative easing da 200 miliardi di sterline, ma ha sottolineato che le condizioni del mercato secondario sono ancora limitate.

"I cambiamenti proposti oggi vanno nella direzione di migliorare il mercato secondario attraverso la vendita, oltre che l'acquisto, di bond" ha detto la Boe.

La banca centrale ha aggiunto che la detenzione di titoli da parte sua sarà varia, in linea con la domanda del mercato, senza alcun target particolare di ammontare.

La Boe lancerà un nuovo schema il più presto possibile nel 2010. Circa il 99% del programma di QE della Boe è costituito di acquisto da acquisto di Gilt, il rimanente da corporate bond e commercial paper.

((Redazione Milan, Reuters Messaging: gabriella.bruschi.reuters.com@reuters.net, +39 02 66129504, milan.newsroom@news.reuters.com)).

sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano

le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia