Monetario, o/n sotto 0,30%,depositi oltre 100 mld,si aspetta Bce

giovedì 3 dicembre 2009 12:22
 

MILANO, 3 dicembre (Reuters) - L'overnight scende sotto 0,3% stamani sul mercato interbancario europeo dopo che le banche dell'Eurozona hanno aumentato ulteriormente l'ammontare messo a deposito presso la Banca centrale europea.

Le deposit facilities ieri sera hanno infatti superato i 100 miliardi per la prima volta in oltre tre settimane, complice l'approssimarsi della chiusura del periodo di mantenimento della riserva e in vista degli appuntamenti di oggi con la Bce.

Il mercato aspetta la riunione odierna dell'Eurotower per avere indicazioni su come e quando l'istituto centrale intende ritirare le misure straordinarie a sostegno della liquidità; contestualmente oggi lo staff dovrebbe rivedere al rialzo le stime di crescita della zona euro per il 2010 e fornire quelle per il 2011.

"Oggi avremo il polso della situazione di quello che succederà sia sull'operazione a 12 mesi sia, soprattutto, in tema di andamento futuro dei tassi", fanno notare da una tesoreria.

"Al momento i derivati prezzano un o/n sopra il riferimento tra agosto e settembre ma sarà la velocità dell'exit strategy a dettare il ritmo del riavvicinamento fra i due tassi", aggiungono.

L'ULTIMA PAROLA SUL P/T A 12 MESI

Ci si aspetta inoltre che la Bce dica l'ultima parola su come verrà condotta l'asta a un anno in programma il 16 di dicembre.

"Ci aspettiamo un tasso fisso e nessuno spread", dice una nota di Unicredit Group.   Continua...