Abu Dhabi soffrirà effetto contagio da Dubai - Moody's

lunedì 30 novembre 2009 12:54
 

LONDRA, 30 novembre (Reuters) - Sarà "inevitabile" per Abu Dhabi essere colpito dagli effetti del contagio derivanti dalla ristrutturazione del debito di Dubai World.

Lo sostiene l'agenzia di rating Moody's, aggiungendo che la ristrutturazione potrebbe portare a downgrade del merito di credito delle banche degli Emirati arabi uniti.

"Per Abu Dhabi l'effetto contagio sarà inevitabile, dal momento che verranno sollevati dubbi su come Dubai finanzierà la propria crescita" dicono gli analisti di Moody's nella loro nota settimanali.

"La modalità della ristrutturazione del debito che sarà proposta potrebbe aumentare la probabilità di downgrade dei rating sulla forza finanziaria delle banche per gli istituti degli Emirati che sono già sotto review", si legge nella nota.

Moody's spiega che il possibile default del semi-governativo Dubai World "cambia le assunzioni di mercato riguardo il supporto implicito del governo ai creditori locali".

Moody's valuta gli Emirati arabi uniti e Abu Dhabi 'Aa2' e non ha un merito di credito per Dubai.

Stamane, parlando a Dubai tv, Abdulrahman al-Saleh, direttore generale del dipartimento delle Finanze, ha detto che il governo dell'Emirato non è garante del debito di Dubai World, la conglomerata al centro del boom immobiliare e finanziario del paese che la settimana scorsa ha chiesto per sè e per la controllata Nakheel una moratoria di sei mesi per il rimborso di miliardi di debiti.

((Redazione Milano, Reuters Messaging: francesca.landini.reuters.com@reuters.net +39 02 66129437, milan.newsroom@news.reuters.com))   Continua...