November 30, 2009 / 11:36 AM / 8 years ago

Monetario attende domani p/t contenuto, su o/n pesa fine mese

5 IN. DI LETTURA

MILANO, 30 novembre (Reuters) - Qualche tensione stamane sul mercato interbancario per via della fine del mese che riduce la circolazione della liquidità, ma i tesorieri dicono che la situazione è sotto controllo e che domani i tassi torneranno sui livelli fisiologici.

Continua a rosicchiare qualche millesimo al rialzo il tasso euribor, con i tesorieri che vedono soprattutto l'influenza dell'avvicinarsi di fine anno piuttosto che un trend vero e proprio.

La settimana è vista tranquilla, ma i fari sono accesi su giovedì quando la Bce è attesa dare qualche primissima indicazione di exit-strategy, Dubai permettendo.

Tensione Su O/N Per Fine Mese, Attesa P/T Ridotto

La seduta di oggi, fine del mese, mostra qualche tensione sul tasso overnight che quota sul Mid attorno a 0,35% e sulle piattaforme dei broker internazionali a 0,32/42%. L'Eonia è stato fissato venerdì a 0,342%. Ma già il tom/next che cade sul primo dicembre quota 0,28/0,33%.

Le attese sono per il p/t settimanale di domani, con in scadenza su mercoledì 59 miliardi. Le tesorerie si aspettano ancora una partecipazione leggera all'asta di domani, attorno ai 50 miliardi con un benchmark atteso attorno a -55/-65 mld.

Del resto il mercato inizia già a pensare alla chiusura del periodo rob (il lunedì 7 dicembre e non il martedì come di consueto per il cadere della festività), e alla necessità di decumulare numeri neri.

A questo scopo infatti i depositi overnight stanno aumentando. Quelli di venerdì sono ammontati a 68,5 mld contro i 56,2 del giorno precedente.

"Vedremo i depositi attorno o anche oltre i 70 miliardi nei prossimi giorni, in vista della chiusura rob" prevede un tesoriere.

BCE SOTTO I RIFLETTORI, POSSIBILI CAMBIAMENTI, MA LEGGERI

L'attenzione dei tesorieri va soprattutto alla conferenza stampa di Trichet giovedì, che questa volta dovrebbe fornire qualche piccola indicazione di uscita dall'emergenza.

Intanto dovrebbe confermare che l'operazione a 12 mesi, già in calendario, sarà l'ultima.

Tesorieri ed analisti poi si attendono che qualcuna delle operazioni straordinarie avviate con la crisi vengano piano piano eliminate. Per esempio i p/t a un mese e a sei mesi, già per altro poco richiesti, potrebbero essere tolti già a partire da gennaio. Mentre per cambiamenti più strutturali, come il ritorno all'asta di finanziamento a tasso variabile e alla determinazione dell'ammontare, occorrerà attendere i mesi successivi, per arrivare comunque alla normalità entro giugno. Per un'analisi sull'argomento fare doppio click si [nLH594659].

"Certo il caso Dubai potrebbe rendere la Bce un po' più cauta nel prendere questi provvedimenti, ma mi sembra che la strada da percorrere di rientro sia segnata" aggiunge un analista.

Tasso Euribor 3 Mesi, Massimo Da Inizio Novembre

Continua la sua lenta impercettibile risalita il tasso euribor a tre mesi, il tasso di riferimento per i prestiti interbancari.

L'Euribor a tre mesi è stato fissato stamane a 0,719% da 0,718% venerdì. Si tratta del massimo dallo stesso 0,719% del 4 novembre, dopo che a metà mese aveva toccato ripetutamente il minimo storico a 0,714%.

"Non è nulla di preoccupante, non è un trend, è solo che si sente l'arrivo della fine dell'anno" dice un tesoriere.

Il tasso di pari durata sull'Eonia swap è a 0,432%, portando il differenziale tra i due a 28,7 da 29,1 venerdì.

Poco dopo le 12 sulla curva dei derivati il futures a dicembre FEIZ9 è a 99,235 (-0,025), marzo 2010 FEIH0 a 99,080 (-0,025), giugno 2010 FEIM0 a 98,790 (-0,030).

Ulteriori dettagli sulla liquidità in Europa e Italia alle pagine Reuters ECB40 e BITS.

((Redazione Milan, Reuters Messaging: gabriella.bruschi.reuters.com@reuters.net, +39 02 66129504, milan.newsroom@news.reuters.com)).

sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano

le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below