MONETARIO - Cosa succede oggi venerdì 27 novembre

venerdì 27 novembre 2009 07:41
 

* Un aumento del deficit potrebbe essere consentito nel 2010 soltanto per finanziare la cassa integrazione o strumenti a sostegno del reddito dei lavoratori, ha detto ieri Tremonti parlando alla commissione Bilancio della Camera. L'aumento delle tasse non è ora una cosa giusta, non aiuta lo sviluppo, ha ribadito ieri al programma 'Annozero' in cui si è confrontato con Bersani.

* Nel cosiddetto 'Black Friday' riapre per mezza giornata Wall Street all'indomani del Thanksgiving. La festività ha evitato ieri ai listini americani la brusca frenata di quelli europei sulla scia della notizia di rischio default per alcuni colossi statali del Dubai.

* Sul fronte macro arriveranno oggi gli indici sulla fiducia di imprese, consumatori, economia e servizi a novembre della zona euro che saranno monitorati per valutare le opinioni sulla ripresa in corso. In Italia gli indici Isae sulla fiducia di consumatori e imprese diffusi nei giorni scorsi hanno indicato un miglioramento superiore alle attese.

* Il ministro britannico delle Finanze Darling rivedrà al ribasso le prospettive economiche del Regno Unito per il 2009 in occasione del report del prossimo mese preliminare al bilancio, rivelano fonti del Tesoro inglese. L'economia potrebbe essersi contratta del 4,75% invece del 3,5% precedentemente previsto.

* Sul fronte dell'offerta l'Italia riaprirà oggi la quinta tranche del Btp a 10 anni, scadenza 1 marzo 2020 e cedola al 4,25%, per un ammontare in una forchetta tra 2,25 e 3 miliardi. Ieri lo spread tra i rendimenti dei decennali benchmark italiani e tedeschi ha toccato il massimo dal settembre scorso a 90,3 pb sull'avversione al rischio scatenata dalle notizie provenienti dagli Emirati Arabi.   Continua...