Eni, firmato accordo Italia-Turkmenistan a palazzo Chigi

mercoledì 25 novembre 2009 14:25
 

ROMA, 25 novembre (Reuters) - Sono stati firmati oggi a Palazzo Chigi quattro accordi, dei quali uno in ambito energetico che interessa l'Eni (ENI.MI: Quotazione), tra l'Italia e il Turkmenistan.

Lo ha detto il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi nel corso delle dichiarazioni alla stampa al termine dell'incontro con il presidente della Repubblica del Turkmenistan Gurbanguly Berdimukhamedov.

Alla cerimonia della firma hanno partecipato anche l'ad di Eni (ENI.MI: Quotazione) Paolo Scaroni e il ministro delle Finanze Giulio Tremonti.

La firma è arrivata a qualche settimana di distanza dall'offerta di assistenza da parte dell'Eni al Turkmenistan, il quarto paese al mondo per riserve di gas naturale e primo produttore nell'Asia centrale, per la creazione di infrastrutture per il trasporto di gas verso India e Pakistan.

((Redazione Roma, RM: valentina.rusconi.reuters.com@reuters.net - +390685224245 - rome.newsroom@reuters.com))

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia