Daimler, raggiunto accordo per cedere quota restante Chrysler

martedì 28 aprile 2009 09:07
 

DETROIT, 28 aprile (Reuters) - Daimler (DAIGn.DE: Quotazione) ha raggiunto ieri sera un accordo con Chrysler, con la controllante della casa automobilistica americana Cerberus Capital Management e con Pension Benefit Guaranty per liberarsi della quota del 19,9% detenuta nella società.

Daimler aveva già venduto una quota dell'80,1% alla società di private equity Cerberus [CBS.UL] nel 2007, mettendo fine a un lungo rapporto tormentoso con la casa auto di Detroit.

La società tedesca ha precisato che la quota restante di Chrysler sarà riscattata e che rinuncerà a riavere i prestiti concessi a Chrysler e già svalutati nel bilancio 2008.