Alitalia, piano dopo offerta, due settimane per trattare

lunedì 1 settembre 2008 22:12
 

ROMA (Reuters) - Nulla sul piano industriale di Alitalia, che sarà discusso dopo l'accettazione dell'offerta per la compagnia aerea in crisi, e circa due settimane di tempo per trovare un accordo sugli esuberi che consenta di vendere gli asset ancora 'in bonis' alla cordata italiana guidata da Roberto Colaninno.

E' questa la proposta presentata oggi ai sindacati di Alitalia dal governo e dal commissario straordinario, Augusto Fantozzi, a cui in tarda serata la Cai (Compagnia aerea italiana), capitanata da Colaninno, ha fatto pervenire la sua offerta.

Il tempo stringe e la liquidità della compagnia a fine settembre è stimata fra 30 e 50 milioni.

A gelare le attese delle organizzazioni dei lavoratori che di piano avevano chiesto di parlare, sono arrivate all'avvio dell'incontro le parole del sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Gianni Letta, che ha rinviato la discussione a dopo l'accettazione dell'offerta da parte di Fantozzi.

"Stasera non siamo in grado di aprire il confronto sul piano industriale. Il nostro dovere è mettere il commissario in condizione di conoscere la situazione, poi dovrà valutare le offerte: una, quella della Cai, gli arriverà nelle prossime ore. Se ne arriveranno altre le valuterà", ha detto Letta secondo quanto riferito da una fonte presente all'incontro.

"Una volta accettata l'offerta, il commissario aprirà con i sindacati il confronto sul piano industriale", ha aggiunto.

SINDACATI VOGLIONO LEGGERE PIANO

Per i sindacati -- se si escludono Cgil e Sdl (sindacato dei lavoratori) che hanno avuto un atteggiamento interlocutorio -- il giudizio sull'azione del governo e sulla sua disponibilità ad avere una parte attiva nella trattativa è positivo. Fabrizio Solari, segretario nazionale Cgil, parla di incontro "né positivo, né negativo, solo interlocutorio".

Tutte le sigle, comunque, chiedono di leggere il piano.   Continua...

 
<p>Un aereo Alitalia accanto a un velivolo di Air France. REUTERS/Air France/Handout</p>